Stampa

In parallelo al progetto di sostegno a distanza Tininiska, nel 2011 è stato attivato un altro mini progetto che potesse permettere la regolarizzazione dei documenti (in particolare i certificati di nascita) di alcuni dei minori del nostro progetto che ne risultassero sprovvisti.

 

Molti di questi minori provengono da comunità e la loro nascita non è mai stata registrata al comune di pertinenza e spesso i loro genitori o tutori non si ricordano nemmeno la data esatta della nascita stessa.
Il primo risultato del progetto è stato quello a dicembre 2011 del certificato di nascita di Eva.

Nel maggio 2013 sono pervenuti altri 3 certificati, quelli di Cleria, Luis Miguel ed Edly. La cosa non è stata facile sia per la burocrazia locale, sia per la ricerca dei dati reali da certificare nel documento.