AIUTACI A RISTRUTTURARE LA CASA MUSEO TININISKA e a MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI VITA delle popolazioni indigene del NICARAGUA!

Video - Apriamo la Casa Museo Tininiska! 

L’Associazione Tininiska Italia Onlus ha aperto la sua prima campagna crowdfunding sul portale della Rete del Dono per la ristrutturazione completa della Casa Museo Tininiska e l’attivazione di un Centro culturale che possa essere punto di riferimento territoriale verso le esigenze di riscatto e sviluppo delle popolazioni indigene della Región Autonoma de la Costa Caribe Norte.

La Casa Museo è una struttura costruita nel 1994-1995 all’interno di un progetto europeo ed attualmente chiusa, poiché danneggiata dal tempo e necessitante di fondi e personale per l’opera di ristrutturazione e la vita del centro. Una nostra collaboratrice italiana, conosciuta nel luglio 2017 in Nicaragua, ha scelto di impegnarsi insieme a noi nella raccolta dei fondi necessari alla ristrutturazione della Casa, situata nel centro del capoluogo di regione Bilwi (Puerto Cabezas). Ristrutturare la Casa significa creare la possibilità di lavorare sin da subito alla  creazione di un museo della cultura indigena, una biblioteca di testi indigeni, uno spazio per il doposcuola, per corsi, giochi, letture, ricerche e un piccolo ostello che possa permettere l’avvio di una rete di turismo responsabile, così da incentivare l’imprenditoria indigena e stimolare la costruzione di canali di comunicazione e trasporto che rompano l’isolamento a cui le popolazioni della Costa sono relegate. 

Intervenire in un territorio attraverso una struttura fisica, che non sia solo punto di sviluppo dei progetti ma anche luogo di vita e di riqualificazione cittadina, permetterà un cambiamento nel sentire comune e un contributo sociale costante che unisca generazioni e combatta i problemi della discriminazione, dell’emarginazione, dell’espropriazione territoriale, della violenza adolescenziale, della diserzione scolastica e della perdita d’identità, causata dal senso d’inferiorità e di inutilità sociale, vissute dalle popolazioni indigene del Nicaragua, soprattutto tra i giovani. 

L’idea del crowdfunding nasce dalla scelta di promuovere pratiche di mutualismo, solidarietà e fiducia diretta, dalla volontà di creare ponti interculturali di scambio crescente  e costante, e infine di dare arte per promuovere arte, incidendo tanto nella realtà culturale italiana quanto in quella nicaraguense, generando così  un’idea di cambiamento collettivo. La raccolta fondi, infatti, sarà promossa da una mostra fotografica itinerante, narrazione visuale ed emotiva della vita dei popoli indigeni della Costa nicaraguense ed in particolare dell’etnia Miskita. 

Diventa parte della Casa, fai la differenza! 

1. con una donazione direttamente dal link del progetto ‘Apriamo la Casa Museo Tininiska!’

>>>> https://goo.gl/Wa57N7

2. organizzando la tua raccolta fondi in occasione di un evento speciale: un compleanno, una commemorazione, un matrimonio, una festa, un’impresa sportiva! Devi solo seguire le istruzioni sul portale della Rete del Dono e in pochi click puoi far partire la tua raccolta!

>>>> https://www.retedeldono.it/it/onp/associazione-tininiska-italia-onlus