L’obiettivo generale del progetto “una Radio per la Pace a Bilwi” è quello di sostenere e rafforzare le capacità trasmissive di Radio Caribe in Puerto Cabezas (Bilwi), che è uno dei pochi mezzi di comunicazione in grado di contribuire alla promozione di una cultura di pace e di dialogo interculturale tra le comunità indigene della Costa Atlantica del nord del Nicaragua.

L’associazione Tininiska Italia ha iniziato un percorso per la verifica di eventuali problemi legati allo stato di salute dei minori coinvolti nel progetto di sostegno a distanza, con il fine di individuare i casi più critici e intervenire attraverso l'elaborazione di piccoli progetti mirati per interventi chirurgici, visite mediche specialistiche, ecc.

AIUTACI A RISTRUTTURARE LA CASA MUSEO TININISKA e a MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI VITA delle popolazioni indigene del NICARAGUA!

Il progetto di sostegno a distanza nasceva nel 1994 con il Cric – Centro Regionale d’Intervento per la Cooperazione parallelamente ad un progetto di sostegno e valorizzazione dell’identità e della cultura Miskita sulla Costa Atlantica del Nicaragua.

A luglio 2017 è stata effettuata da Gianpaolo Miele una missione in Nicaragua. Di seguito un aggiornamento sulle attività che la nostra associazione sta realizzando laggiù e sulle prospettive future.

Il progetto per la costruzione di una biblioteca nella comunità di Krukira è stato finanziato dalla Tavola Valdese nel 2015 per un importo di 13150 €. La sua realizzazione è iniziata nel mese di gennaio 2016 da un punto di vista della pianificazione delle attività, mentre da un punto di vista operativo è iniziato nel maggio 2016, dopo il ricevimento di una prima parte di finanziamento. 

A dicembre 2011 è stata ultimata in Nicaragua la casa di Jenny, una bimba del nostro progetto.

In parallelo al progetto di sostegno a distanza Tininiska, nel 2011 è stato attivato un altro mini progetto che potesse permettere la regolarizzazione dei documenti (in particolare i certificati di nascita) di alcuni dei minori del nostro progetto che ne risultassero sprovvisti.

Brevissima storia del Nicaragua e sintesi geo-politica. Si tenta di dare un'idea della situazione delle aree sulla Costa Atlantica e sulle popolazioni indigene di quei luoghi.
 

Da diversi anni l’Associazione Tininiska Italia ha consolidato un progetto di costruzione di abitazioni nella zona di Puerto Cabezas in Nicaragua, per quelle famiglie e quei minori più bisognosi e per coloro che hanno perso la loro abitazione in seguito a calamità naturali.

All’inizio del 2013 l'Associazione Tininiska ha finanziato in Nicaragua la costruzione nella comunità di Krukira  di un locale annesso al centro di salute adibito a sala parto nel quale  da aprile 2013  ad oggi sono stati effettuati 42 parti. Sono stati stanziati altri fondi all'inizio del 2014 per il rifacimento del tetto del centro di salute, l’acquisto di letti ed altro materiale. 

Una società globale ingiusta, nonostante le dichiarazioni internazionali, gli impegni dei governi, gli interventi delle istituzioni statali e sovrannazionali, costringe miliardi di essere umani a vivere in povertà, senza i diritti fondamentali, soggetti a discriminazioni, violenze e sfruttamento. Le immagini dei bambini delle periferie del mondo, le statistiche sulle morti e sulle diseguaglianze fanno ormai parte della coscienza del nostro mondo globale e sollecitano il bisogno di andare oltre le ideologie e le politiche e di intervenire in prima persona insieme alle tante altre persone che si avvicinano e si incontrano con più facilità grazie anche allo sviluppo dei mezzi informatici e di comunicazione. Le azioni di solidarietà si moltiplicano e in Italia portano alla crescita dei soggetti del privato sociale e a un maggiore coinvolgimento dei cittadini.

Il Bollettino Tininiska, in lingua miskita e spagnolo, raccoglie poesie, racconti, giochi, informazioni sulla medicina tradizionale, testimonianze storiche ed aneddoti miskito, con l'obiettivo del recupero e della diffusione delle culture indigene quali Sumos, Ramas e Miskito.